• Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Google+ Icon
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey YouTube Icon

Centro Remiero Lago di Pusiano ASD

Via Provinciale n. 26

22030 Eupilio

C.F. e P.I 03535530137

Foresteria Beauharnais

Via Mazzini n. 39

22030 Pusiano

Palazzo Beauharnais (XV-XIX sec.) situato a pochi metri dalle sponde del lago, è sede di attività culturali e didattiche. La storia del Palazzo si sviluppa in un periodo di 500 anni di vicende e avvenimenti legati ai diversi passaggi di proprietà. L’edificazione ad opera della nobile famiglia dei Carpani, è sicuramente anteriore al Luglio 1521 come testimonia una “formella” presente nel soffitto dell’ala più antica del Palazzo. Questo nucleo presenta un porticato con colonne a piano terra e una serie di locali al piano superiore fra i quali la Sala del Quattrocento con soffitto a cassettoni lignei e decorati con formelle dipinte; lo stesso tipo di soffitto si trova all’aperto nel porticato del piano terra. Nella seconda metà del 1600 iniziarono i lavori dell’ala est caratterizzata dalla presenza di un porticato con colonne binate ed archi molto slanciati a dare un effetto di alternanza tra luce e ombre, chiaro e scuro. Dal 1805 al 1814 il Palazzo divenne appannaggio del Principe Eugenio Beauharnais ,viceré d’Italia, che perfezionò la realizzazione dei giardini all’italiana, tutt’ora presenti, caratterizzati dal susseguirsi di vialetti in ghiaietto delimitati da siepi di bosco. Nel 1830 la proprietà passò alla famiglia Conti, industriali tessili lecchesi, che operarono una serie di cambiamenti strutturali per ricavarne una filanda con annessa coltivazione dei bachi da seta. Un secolo più tardi, l’ordine dei padri Rosminiani acquistò la proprietà per farne in parte convento e in parte scuola. Dal 1986 il Palazzo è diventato proprietà dell’Amministrazione comunale di Pusiano e viene destinato ad uso pubblico.Nell’ala ottocentesca dello storico Palazzo ha sede la Foresteria. Il Centro Studi dispone di più spazi attrezzati a sale conferenze ed espositive: la Sala Civica con soppalco, la Sala Loggetta, la Sala del ‘400, il Salone a volta. La Foresteria può ospitare gruppi di persone, distribuiti in 5 camere da 3 o 6 letti con servizi annessi o al piano.

La Storia